CHIAPPE DI APACHE

Noir italiano, anzi padano. Rigosi torna al nero con una raccolta di otto racconti pulp, duri e sanguinolenti anche se non privi di una certa feroce ironia. Dalle discoteche della riviera romagnola, dove una tipa bella e losca accalappia il "solito pollo" fino a intrappolarlo per il resto della vita, a una partita a scacchi con rapina a mano armata e tragica sorpresa finale per quattro giovani malcapitati furfanti. E ancora: regolamenti di conti quasi casuali, maniaci a piede libero per le strade di Mosca, ecc. Storie di sesso, violenza e orrore quotidiano. Storie al confine con la "normalità" della vita di tutti i giorni, che proprio per questo potrebbero accadere ad ognuno di noi.